A Maddaloni “3a edizione di “Castello porte aperte”

caserta-castello-maddaloniDomenica prossima 24 maggio si svolgerà a Maddaloni la terza edizione di “Castello porte aperte” con la quale sarà possibile visitare gratuitamente il maniero ed il magnifico parco del Castello De Sivo simbolo storico e paesaggistico della città.
L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Maddaloni ed inserita tra le in iniziative dell’Anno Desiviano, è un altro segnale forte al quale i proprietari del parco e del Castello hanno dato piena adesione, ma è soprattutto un’ulteriore importante tentativo della Onlus ACTAM (Arte, Cultura, Territorio e Ambiente Magdalonis) che vigila su Maddaloni – un vero museo a cielo aperto, tra le 11 città della Campania che può fregiarsi del titolo di “Città d’Arte” – nella tutela e conservazione dell’ambiente e della sua storia, propulsiva nelle attività sociali e culturali, per promuovere benessere ed opportunità occupazionali.
Il presidente dell’ACTAM, prof. Guido Napolitano, è attivamente impegnato a definire tutti i dettagli e metterà a frutto l’esperienza maturata nella sua quarantennale attività di storico cittadino assieme agli altri promotori, associazioni ambientaliste e cultori di storia locale, quali la Pro Loco, Amici dei Musei, il Borgo della Pescara, Amici di S. Benedetto, Comitato per la vivibilità, Salviamo il Castello, Santuario di S. Michele con la collaborazione dell’Archeo Club di Acerra e del gruppo culturale “Fatti per volare” di Cancello Scalo. Appuntamento, dunque, per domenica prossima 24 maggio, il raduno dei partecipanti è fissato in Piazza De Sivo e presso la Chiesa di S. Benedetto a partire dalle ore 9,30 da dove avverranno partenze guidate a gruppi di 25 persone per volta, ogni 10 minuti le successive partenze. Basta equipaggiarsi con scarpe adeguate e bevande tenuto conto che l’intera visita sarà di circa 3 ore.
Prima di giungere al Castello attraverso un itinerario non troppo impegnativo per godere di panorami incantevoli si potrà ammirare la maestosa Basilica del Corpus Domini con l’altare di Luigi Vanvitelli ed il suo campanile, i vicoli suggestivi della vecchia Maddaloni e l’antica Chiesa di S. Benedetto riportata, da qualche anno, al suo antico splendore.
I partecipanti, ai quali sarà garantita la massima assistenza e sicurezza, saranno graditi “ospiti d’onore” di iniziative collaterali di enogastronomia, spettacoli teatrali, figuranti in costumi d’epoca ed altre attività. Il parcheggio gratuito per le auto è in Piazza della Pace, per informazioni ed aggiornamenti contattare l’ACTAM ai numeri 339 1695142 (prof. Guido Napolitano-presidente) e 339/5023311 (Ing. Pietro Correra-segretario) oppure visitare i siti: www.actammaddaloni.altervista.com www.salviamo-il-castello.webnode.it e la pagina face book: Castello Porte Aperte III^ edizione.

You may also like...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi