Al teatro Garibaldi un concerto di musica classica dell’Ottocento

piano-violino-concerto-smcvOggi  il Salone degli specchi del teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere ospiterà il concerto di musica classica intitolato “Sonorità di un salotto sammaritano di fine Ottocento”. L’evento avrà inizio alle ore 18.15 e si pone come conclusione di un altro importante appuntamento, l’inaugurazione (alle ore 17.00) del vicino Museo Scientifico Nevio (NeMuSS) situato all’interno del liceo Nevio, in piazza Bovio.

Alla cerimonia di apertura del museo, che si prefigge l’obiettivo di custodire, conservare, valorizzare e promuovere lo studio e la conoscenza del patrimonio culturale storico, artistico, scientifico e tecnologico, legato in particolare al mondo della scuola, parteciperanno diversi esponenti politici ed esperti del settore come Luigia Grillo, direttore dell’Archivio di Stato di Caserta, e Mauro Felicori, direttore della Reggia di Caserta.

Tornando al concerto, saranno proposte musiche da camera strumentali di alcuni compositori casertani (Martucci, Ruta e Silvestri), campani (Massa), ma anche opere di fama internazionale appartenenti a musicisti come Brahms e Dvorak. Attraverso le note di questi artisti, riproposte da violino di Vincenzo Varallo e dal pianoforte di Lorenzo Pellegrino, si tenteranno di ricreare l’atmosfera e le sonorità di un salotto borghese di fine Ottocento. Il concerto, che rientra nell’ambito della XV edizione del ciclo “Dove la musica incontra il suo tempo”, è ad ingresso gratuito ed è stato organizzato dall’Associazione Culturale “Francesco Durante”.

You may also like...