Bray vince il Premio Palasciano: la premiazione il 26 novembre

Massimo-Bray-premio-palascianoCapua (Caserta) – Massimo Bray vince l’edizione 2016 del “Premio Nazionale Ferdinando Palasciano”. L’attuale direttore generale dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani ed ex ministro per i Beni Culturali riceverà il premio il 26 novembre prossimo a Capua.

Si tratta di un riconoscimento molto prestigioso che porta il nome dell’indimenticato chirurgo e senatore capuano e viene assegnato ogni anno, senza alcun pregiudizio politico, religioso o razziale, a quelle persone o a quelle istituzioni che si siano distinte nei settori più disparati per lo spirito di servizio nei confronti della società, dei territori, delle persone e dei diritti dei singoli individui. Un premio quindi quantomai meritato per Bray, che negli anni scorsi ha instaurato un legame fortissimo con la Campania ed in particolare con Capua ed i comuni limitrofi: oltre allo sconfinato impegno volto a valorizzare il patrimonio storico e culturale del Museo Campano di Capua, dove è tornato nel 2014 per assistere alla mostra “Matres/Matres” allestita dal fotografo Giovanni Izzo, va ricordata la sua instancabile attività per la tutela della Reggia di Carditello, situata a pochi chilometri dalla città.

Solo grazie al suo impegno il Real Sito Borbonico è tornato a far parte del patrimonio statale dopo anni di abbandono: risale proprio a sabato scorso l’apertura straordinaria della Reggia settecentesca, evento che di fatto dà il via ad una nuova vita per la tenuta e che sarebbe stato impensabile senza l’opera di Bray.

Lo studioso leccese si aggiudica il prestigioso “Premio Palasciano” in seguito al voto unanime, decretato già nello scorso luglio, del Comitato Scientifico dell’associazione. Suoi predecessori sono due illustri personalità come Corrado Lembo, ex capo della Procura di Santa Maria Capua Vetere vincitore nel 2014, e il vescovo Raffaele Nogaro, premiato nell’edizione 2015. (Manuel Zeno)

FONTE: http://www.casertaweb.com/articoli/26070-bray-vince-il-premio-palasciano-.asp

You may also like...