Enzo Avitabile e Peppe Servillo in concerto a San Leucio. Aprono la serata i Nantiscia

Con l’arrivo di luglio cresce l’attesa per i numerosi eventi artistici estivi che vedranno protagonista la Città di Caserta. Tra le diverse iniziative presenti nel cartellone pubblicato dal Comune di Caserta un posto di spicco occupa “Un’estate da BelvedeRe”, la rassegna privata organizzata dalla GestShow del direttore artistico Massimo Vecchione che metterà al centro dell’attenzione il Belvedere di San Leucio e prenderà il via il prossimo 10 luglio con lo spettacolo “Letto ad una piazza” dell’attore e regista Michele Placido. Il teatro e la grande musica saranno gli ingredienti principali della manifestazione, che prevede 5 eventi fino al 20 luglio, quando a chiudere “Un’estate da BelvedeRe” sarà il vincitore (in coppia con Fabrizio Moro) di Sanremo 2018 Ermal Meta.

Si darà spazio alla musica estera, con il concerto dell’irlandese Damien Rice previsto il 19 luglio, ma anche all’arte “made in Campania” con lo spettacolo “E la musica mi gira intorno” di Maurizio Casagrande e soprattutto con l’attesissimo concerto dal titolo “Pelle Differente” di Enzo Avitabile.

Il musicista del quartiere partenopeo di Marianella salirà sul palco leuciano sabato 14 luglio alle 21.30 in compagnia di un ospite illustre, un casertano doc come Peppe Servillo, che quest’anno ha partecipato in coppia proprio con Avitabile al Festival di Sanremo con il brano “Il coraggio di ogni giorno”. Avitabile ha invitato i suoi fan a partecipare alla serata (i biglietti sono ancora disponibili, dettagli in basso) pubblicando un video sui social: “Vi aspetto tutti al Belvedere di San Leucio – ha detto l’autore di “Mane e mane” – per questo concerto speciale, straordinario, in cui avrò ospite Peppe Servillo. Mi raccomando, venite”.

Peppe Servillo, che nel 2000 al teatro Ariston fu capace insieme agli Avion Travel di vincere il Festival con “Sentimento”, non sarà però l’unico protagonista casertano della serata. Ad aprire il concerto di Avitabile saranno infatti i Nantiscia, gruppo musicale nato a Caserta e fortemente legato proprio al borgo di San Leucio, dal quale provengono alcuni dei componenti. I Nantiscia (Annalisa Messina, voce, Ferdinando Ghidelli, chitarra e pedal steel guitar, Giuseppe Vertaldi, batteria, Donato Tartaglione, contrabbasso, Ubaldo Tartaglione, chitarra e mandolino, e Almerigo Pota, flicorno) accoglieranno gli spettatori esibendosi con alcuni brani tratti dal loro primo album (intitolato proprio “Nantiscia”) uscito nel 2017, nel quale si mescolano con armonia le sonorità della musica popolare francese e mediorientale con quelle tipiche della canzone napoletana. Tra i brani presenti nel primo album “Sta felicità” (vero e proprio manifesto del gruppo), “N’è ora” e “N’trezzianno culure”, brano dedicato proprio a San Leucio. A maggio 2018 i Nantiscia hanno pubblicato il loro primo video ufficiale su Youtube, “N’addore è primmavera”, scegliendo come location (grazie alla disponibilità di Mauro Felicori) il teatro di Corte della Reggia di Caserta.

Pochi biglietti sono ancora disponibili per il concerto di Enzo Avitabile e Peppe Servillo. E’ possibile acquistarli presso la “Ticketteria” di via Gemito, a Caserta, o sulla piattaforma Go2 cliccando su questo link. Disponibile anche uno speciale abbonamento per i primi tre spettacoli (Michele Placido, Enzo Avitabile e Maurizio Casagrande) al costo di 30 euro più diritti di prevendita.

Di Roberto Farina

Fonte: https://casertaweb.com/notizie/enzo-avitabile-peppe-servillo-concerto-san-leucio-aprono-la-serata-nantiscia/

You may also like...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi