Grande musica alla Reggia di Caserta: il programma degli eventi estivi

Nel 2016 la rassegna “Un’estate da Re” portò a Caserta la grande lirica, quest’anno la Reggia per la stagione musicale estiva sceglie il pop e la musica leggera e si presenta al pubblico con un calendario ricco di interessanti appuntamenti.
Gli eventi in programma si terranno nel primo cortile della Reggia e sono previsti tra fine giugno e il mese di luglio: alcuni sono già ufficiali mentre altri attendono una conferma che dovrebbe arrivare nel corso dei prossimi giorni.

Si inizia il 29 giugno con un grande classico, il concerto di Massimo Ranieri. Il cantante ed attore partenopeo si esibirà nel palazzo borbonico con “Malia”, un nuovo spettacolo proposto finora in location d’eccellenza come il teatro “La Fenice” di Venezia e il “San Carlo” di Napoli: Ranieri interpreterà in una chiave inedita i grandi successi della sua carriera e della grande canzone napoletana.

Il 4 luglio sarà la volta di una delle artiste più amate della musica italiana, Fiorella Mannoia, che alla Reggia canterà i brani contenuti nel suo nuovo album “Combattente”, le canzoni che ha portato a Sanremo nella sua lunga carriera e due cover, “Sempre e per sempre” di De Gregori e “La Cura” di Battiato. Di questi due concerti vi avevamo già parlato in un precedente articolo.

Tre giorni più tardi, il 7 luglio, il concerto del pianista e cantante jazz Stefano Bollani, mentre il 14 luglio la Reggia ospiterà Fabrizio Moro, cantautore romano che ha scritto brani di grande successo come “Pensa”, “Libero”, “Eppure mi hai cambiato la vita” e la più recente “Portami via”.
Per questi quattro concerti i biglietti sono già disponibili in prevendita sui circuiti online Ticketone e Go2 e presso tutte le rivendite abilitate.

Salvo improbabili cambi di programma saranno poi a Caserta il talentuoso pianista Ezio Bosso il 18 luglio ed il famoso chitarrista jazz Pietro Condorelli, il 22 luglio.
L’evento musicale più atteso è però quello che dovrebbe vedere l’11 luglio alla Reggia Ennio Morricone. Il maestro, accompagnato da una delle migliori orchestre campane (non si sa ancora quale) ripercorrerà una carriera fatta di brani che hanno fatto la storia non solo della musica ma anche del cinema (celeberrime le sue colonne sonore per i film di Sergio Leone e poi di Brian De Palma, Oliver Stone, Tarantino e tanti altri) permettendogli di collezionare due Oscar.
A chiudere la kermesse il 26 luglio saranno gli Avion Travel, che onoreranno il chitarrista casertano Fausto Mesolella, scomparso qualche mese fa, con un concerto che sarà un sincero tributo alla sua arte e alla sua persona.

(Daniela Russo)

– See more at: http://www.casertaweb.com/articoli/27749-grande-musica-alla-reggia-di-caserta-.asp#sthash.vrBJqiC9.dpuf

You may also like...