Merienda Real alla Reggia di Caserta, cento figuranti protagonisti nei giardini reali

Un tuffo nel passato fino all’epoca dei Borbone per un sabato decisamente particolare che avrà come protagonisti cento figuranti vestiti con gli abiti di quel periodo e, ovviamente, la Reggia di Caserta.
Il 3 giugno verrà riproposto l’antico rito della “Merienda Real”, una sorta di pic-nic in voga a fine 700’ alla corte dei Borbone di cui siamo a conoscenza grazie alle testimonianze scritte, presenti nelle sue “Lettere dall’Italia”, della poetessa ed intellettuale britannica Lady Anna Miller, che fu ospite dei sovrani.

L’evento è stato organizzato dalle associazioni “Borboni si nasce” e “Officina delle Idee” di Napoli, in collaborazione con la Reggia di Caserta e con il patrocinio della Regione Campania, del Comune di Caserta, di Real Casa di Borbone delle Due Sicilie e di Confesercenti Campania.
I figuranti si incontreranno in costume a piazza Margherita sabato mattina alle 10.30 e da lì sfileranno fino alla Reggia arrivando al vestibolo superiore, dove si esibiranno in alcune danze dell’epoca. Poco dopo saranno nei Giardini Reali dove verranno messi in scena gli aneddoti raccontati da Lady Miller.

I figuranti che daranno vita all’evento sono tra i migliori a livello nazionale e provengono dalle migliori associazioni italiane di categoria come l’Associazione Culturale romana “Voli d’Arte”, l’Associazione “A&M Danza Passi dell’800 ensemble” di Roma, l’Associazione “Patrizi Veneti” di Padova, la Compagnia Italiana di Teatro e Danza di Genova e l’Associazione Internazionale del Carnevale di Venezia (ospite d’onore Miky Reine tra i figuranti principali del Carnevale di Venezia), l’Associazione “Dame e Cavalieri“ di Venezia nonché la “Compagnia dell’Aquila Bianca” e l’Associazione “Karma” di Napoli.

Nella giornata di venerdì 2 giugno, al fine di far conoscere le bellezze di Caserta in tutta Italia, i figuranti potranno visitare il Belvedere di San Leucio intrattenendosi in danze tipiche borboniche nel cortile, per poi concludere visitando le Seterie Leuciane.

Alla realizzazione dell’evento hanno collaborato diverse realtà casertane e campane tra cui ”Allevamento del Nolano” che ha fornito i cani del periodo strico borbonico; Scuola della Moda Partenopea che ha creato molti degli abiti riproducendo anche le divise dei “canettieri” dell’epoca dal quadro di Heckert, le Seterie Leuciane, Il Consorzio di Mozzarella di Bufala Campana, la Pasticceria Pieretti, la Ferrarelle, l’Agricola Antropoli, la Profumeria “Goccia d’oro”, la “Cucina di Mammà”, l’azienda “nozze meravigliose” e i make-up artists Antonio Riccardo e Nicola Acella.

Foto: Immagine di repertorio

– See more at: http://www.casertaweb.com/articoli/27831-merienda-real-alla-reggia-di-caserta,.asp#sthash.f8ROdGgt.dpuf

You may also like...