Quaranta saggi sul riscatto della provincia nel libro “Terra di lavoro, ripartire con la cultura”

cultura-libro-pasquale-iorioLa cultura come soluzione per ripartire e rilanciare una nuova immagine della provincia di Caserta, troppo spesso vista in Italia e all’estero solo come la terra della camorra e della criminalità oppure, ancora peggio, dei fuochi. Questo è l’argomento trattato dal libro “Terra di Lavoro. Ripartire con la cultura” che sarà presentato il prossimo mercoledì primo marzo alle ore 17.30 nella Sala del Consiglio Comunale di Caserta: all’incontro interverrà anche il sindaco di Caserta Carlo Marino.

Il testo, edito da Melagrana, è stato curato da Pasquale Iorio e raccoglie numerosi saggi, racconti e testimonianze di buone pratiche che possono consentire il riscatto economico, ambientale e sociale di questo territorio. Dal libro emerge il coraggio di una popolazione che non solo non vuole arrendersi, ma ha intenzione di ripartire utilizzando come risorsa la cultura: oltre alla presentazione di Pasquale Iorio e all’introduzione della docente dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli” Nadia Barrella, il testo contiene oltre 40 contributi, scritti da persone che si sono distinte in ambito accademico, nel mondo delle associazioni e del volontariato. I saggi sono divisi in quattro diversi capitoli: i luoghi del sapere, i luoghi della memoria, beni comuni e beni culturali ed infine sviluppo locale, ambiente, paesaggio e territorio. Il volume poi si conclude con una ricca appendice sui siti patrimonio dell’Unesco della provincia e sui principali siti museali ed archeologici del territorio. (Roberto Farina)

– See more at: http://www.casertaweb.com/articoli/27014-quaranta-saggi-sul-riscatto-della-provincia.asp#sthash.c2QRfVO6.dpuf

You may also like...