Shakespeare per una notte a Maddaloni

shakespeare-maddaloniMaddaloni – Un chiostro del ‘500, un salone con la tela dipinta del ‘700 più grande del mondo e William Shakespeare. Questi gli ingredienti che, domani sera, alle ore 20.00, trasformeranno il centro storico di Maddaloni ed il Convitto Nazionale «Giordano Bruno» nel palcoscenico di un esperimento teatrale mai provato prima.

Shakespeariana è un viaggio teatrale nell’opera di Shakespeare, un’opera itinerante che accompagna il pubblico, mano nella mano, attraverso i tesori nascosti e gli angoli meno noti del Convitto, già Convento di San Francesco d’Assisi, e le scene più intense di Amleto, Giulio Cesare, il Mercante di Venezia, Macbeth, Otello e Romeo e Giulietta.

Tutti gli interpreti sono giovanissimi attori del Laboratorio Teatrale del Liceo Classico del Convitto Nazionale «Giordano Bruno» – Roxana Aenoai, Domenico Aiello, Mariangela Carfora, Paola Crisci, Simona d’Aiello, Annacarla De Francesco, Rossella Di Marzo, Marika Pitti e Pina Santo – che, per il terzo anno consecutivo, animano una notte fine primavera con il teatro di uno dei più grandi autori della letteratura di tutti i tempi. La regia è a cura di Corrado Santamaria, Gianrolando Scaringi e Gianluca Zimmermann, componenti della compagnia Euskenè Teatro.

Il Convitto – diretto dal rettore dirigente scolastico prof. Michele Vigliotti – apre le sue porte e le sue sale alla città per offrire una serata davvero unica, in cui la magia del teatro shakespeariano si mescola con le influenze e con la storia del convitto/convento e di Maddaloni, realizzando un esperimento culturale davvero unico.

L’ingresso è gratuito, info al 333.7271484.

You may also like...