Stagione teatrale di Officinateatro: si parte il 15 ottobre con “Esilio”

esilio-officinateatroCaserta – Riparte il 15 Ottobre la stagione teatrale di Officinateatro. Dopo aver concluso gli Open day dedicati alla formazione, vengono resi noti i nomi che si avvicenderanno sul palcoscenico sito in Viale Degli Antichi Platani a San Leucio. Ad aprire le danze sar la Piccola compagnia Dammacco con il suo ESILIO, nel suo debutto regionale dopo aver visto tanti consensi a Primavera dei Teatri questanno. Lappuntamento quindi per il 15 e il 16 Ottobre. Dopo quindici giorni la volta di Canteri Teatrali Koreja, anche in questo caso un debutto regionale, con Riccardo Lanzarone e il suo Codice Nero. Ritorna questanno la regia di Silvio Peroni con Costellazioni, debutto regionale, che prover a coniugare la fisica quantistica e un rapporto di coppia. E a chiudere la prima parte di stagione Principio attivo teatro e il suo I giganti della montagna. Atto III: una compagnia storica che prover ad andare l dove la morte ferm Pirandello, cercando di chiudere il suo testo con una loro personalissima interpretazione. Dicembre e Gennaio saranno allinsegna dellamore: Officinateatro realizza una messa in scena de La Sirenetta.

Il solito appuntamento annuale questanno riparte dallanalisi di una fiaba, laddove amore e diversit si congiungono sopra e sotto i mari. Riparte poi da Febbraio lintenso calendario di spettacoli. Un mese al femminile con: Giovanna Darco | la rivolta debutto regionale, di Hermit Crab; Sola una produzione di Officinateatro che vede in scena il direttore artistico Michele Pagano in tutte le donne di Annibale Ruccello; Madame Bovary con la regia di Luciano Colavero. A Marzo Napoli invade il nostro spazio con Punta Corsara e la sua versione partenopea di Amleto, Hamlet travestie il titolo e la dice lunga. A seguire si scende in Sicilia con A sciuqu, cinque attori in una messa in scena che rispetta i colori e il calore siculo, anche qui un debutto regionale, della compagnia Malmand. Aprile chiuder il cartellone con Bandierine al Vento di Evo Teatro e Blink di Offrome. Due debutti regionali direttamente dal Trentino e da Roma. A Maggio inizieranno le produzioni degli allievi dei Laboratori di Officinateatro, partendo dal 3 con Il Meraviglioso: uno spettacolo itinerante sul tema del mito e delle leggende greche.

Ma gli appuntamenti del cartellone sono intervallati da spettacoli extra: 3 date per il nostro progetto Baratto. Non una semplice lotta al risparmio ma un modo per dare una nuova vita ad oggetti che non vengono pi utilizzati. La nostra idea, nata e sperimentata negli anni passati, vuole dare la possibilit agli spettatori di fruire di una performance artistica in modo diverso e originale. Lingresso sar a baratto, ovvero, gli spettatori per poter assistere allo spettacolo dovranno barattarlo con degli oggetti a loro scelta – che poi verranno utilizzati dal teatro o devoluti a strutture che possano averne maggiore bisogno (es. libri alle biblioteche presenti in zona). Nessuna altra informazione per i nostri baratti: Non vogliamo sapere cosa porterete, non vogliamo dirvi cosa vedrete! il nostro slogan; 3 Repliche straordinarie di spettacoli che gli anni scorsi hanno visto la loro nascita: Lovers | Il miracolo | Autovelox.

Questanno, inoltre, festeggeremo il 10 anno det: il 1 Dicembre apriremo le porte a tutti coloro vogliano trascorrere una serata con noi. Si attiva la collaborazione con lAssociazione Bianconiglio che, alla ricerca di una sede, ospiteremo per la realizzazione del loro cineforum. A Novembre, partir un laboratorio di scrittura condotto da Emanuele Tirelli. I lavori realizzati verranno inscenati dai nostri allievi nellarco del prossimo anno.

FONTE: http://www.casertaweb.com/articoli/25955-stagione-teatrale-di-officinateatro-.asp

You may also like...