Vaccheria, inaugurato il Presepe Vivente: ecco gli altri eventi di “Natale di Gusto”

presepe-vivente-vaccheria-re-magiNella splendida cornice di Vaccheria si è aperta ieri la diciottesima edizione del “Presepe Vivente del ‘700 Napoletano”, tradizionale appuntamento che attira nella storica frazione tantissimi visitatori ogni anno. L’evento, di cui avevamo già svelato alcuni dettagli, tornerà protagonista, dopo l’apertura di ieri, tra giovedì 5 e domenica 8 gennaio: il percorso del Presepe Borbonico si snoda per circa un chilometro e nelle stradine di Vaccheria i visitatori, oltre a vedere la scena della Natività, potranno fare un salto in avanti di parecchi anni ed incontrare i circa 200 figuranti in costume che svolgono i lavori e le arti più comuni nel ‘700. Un’esperienza unica che permetterà di vedere rappresentate scene di vita quotidiana di qualche secolo fa nel pieno rispetto della tradizione presepiale partenopea: da quest’anno inoltre gli attori impegnati nella manifestazione coinvolgeranno ancora di più il pubblico dando vita a delle particolari performance lungo il percorso.

A Vaccheria sono stati portati per l’occasione anche una serie di animali, molti dei quali esotici, tra cui figurano lama, alpaca, cammelli e fagiani. Tutti dettagli che rendono questo Presepe Vivente, giunto ormai a quasi due decenni di storia, davvero originale ed unico, trasformandolo in un punto di riferimento artistico e culturale per tutta la provincia nel periodo natalizio. Soddisfatto anche il sindaco di Caserta Carlo Marino, che dopo aver tagliato il nastro per l’inaugurazione ha così descritto l’evento: “E’ veramente una manifestazione straordinaria che ogni anno richiama in questa bellissima frazione un numero enorme di visitatori. Credo che eventi del genere siano lo strumento migliore di promozione di un territorio come il nostro, che ha nelle frazioni il suo elemento di forza, basato sulla storia e sulle tradizioni”.

Il Presepe Vivente rientra nella rassegna “Natale di Gusto” che fino all’8 gennaio grazie alla collaborazione tra Comune di Caserta, Camera di Commercio e partner privati prevede iniziative interessanti quasi quotidianamente: ieri ad esempio c’è stato nella chiesa “S.S. Nome di Maria” di Puccianiello lo spettacolo musicale “Mo’ vene Natale” di Franco Mantovanelli. Martedì 27 altri due eventi in programma: alle 18.30 la musica popolare dei “Taranterrae” sarà protagonista nella chiesa di San Rufo a Casolla, poi sarà la volta dell’evento “Fontane danzanti”, una novità assoluta che si svolgerà in piazza Carlo III tra il pomeriggio e la serata di martedì: durante il doppio spettacolo, in programma prima alle ore 17.00 e poi alle 20.00, i presenti potranno assistere ad eccezionali giochi di acqua e luce del tutto inediti per la città di Caserta. (Daniela Russo)

– See more at: http://www.casertaweb.com/articoli/26535-vaccheria,-inaugurato-il-presepe-vivente-.asp#sthash.5EhzAO1T.dpuf

You may also like...