A Macerata ritorna la secolare Festa di Sant’ Antuono

macerataE’ ufficiale, l’edizione 2015 della Festa di Sant’Antuono a Macerata Campania iniziera’ il 9 gennaio e terminera’ come da tradizione il 17 gennaio nella giornata dedicata a S. Antonio Abate.

Saranno quindi 9 giorni di festa per un evento che ha assunto negli anni una dimensione a richiamo nazionale, tanto da attirare visitatori provenienti da tutta l’Italia e non solo. Ad aprire la manifestazione il 9 gennaio 2015 la Notte dei Carri, nel corso della quale si potrà assistere nei vari rioni del Paese della Pastellessa agli ultimi preparativi dei Carri di Sant’Antuono e all’ultima prova musicale delle Battuglie di Pastellessa, prima della grande sfilata di apertura prevista per il giorno dopo. Mostre, mercatini, giochi tradizionali e gastronomia con il tipico piatto della past’e’llessa faranno da cornice ad uno degli eventi più importanti della Regione Campania in cui la religiosità è l’elemento principale. C’è infatti grande attesa per la processione di S. Antonio Abate in programma il 17 gennaio 2015 nel corso della quale il nuovo abate curato don Rosario Ventriglia benedirà i Carri di Sant’Antuono e i partecipanti all’evento, prima dello sparo dei consueti fuochi pirotecnici figurati in Piazza De Gasperi. All’evento organizzato dalla Chiesa Abbaziale San Martino Vescovo di Macerata Campania con l’Associazione Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa accreditata come NGO presso l’UNESCO e con il patrocinio del Comune di Macerata Campania si prevede come sempre la partecipazione di circa 1000 bottari di Macerata Campania, che animeranno al suon di Pastellessa con botti, tini e falci le strade cittadine. Una tradizione questa della musica a Pastellessa nata a Macerata Campania nel XIII secolo e che nell’ultimo secolo ha invaso tante località limitrofe, innescando un processo di espansione a macchia d’olio in gran parte della Regione. Con l’iscrizione del gruppo di Antonio D’Amico ‘o Scavatore nell’ultima riunione il numero delle Battuglie di Pastellessa partecipanti è salito a 15. Questi i nomi: I ragazzi del 2000, Cantica popolare, Suoni antichi, Casalba: I nuovi suoni, La compagnia del 2011, I wagliun ra vie ‘e for, A gioventù nov, L’ombr nov, Battuglia libera, A cantenella, L’epoca nov, Carro ‘e vascio ‘o vasto, A cumpagnia nov, A cumpagnia ‘e Sant’Antuono, La compagnia de “I punto esclamativo”. Arriva, quindi, in extremis la rinuncia all’iscrizione della battuglia E facc nov. L’estrazione dei numeri in programma il 5 gennaio 2015 determinerà l’ordine di sfilata. Fra i partecipanti all’edizione 2015 si evidenziano alcuni capobattuglia la cui partecipazione è sempre attesa a Macerata Campania come Antonio D’Amico ‘o Scavatore, Antonio Visconte e Raffaele Piccirillo ‘o Fiorentino, a cui si aggiunge la bravura di tutti gli altri capobattuglia fra cui il maestro Stanislao Roggiero che collabora da anni con Mario Trevi nei suoi tour in giro per l’Italia. L’edizione 2015 ripresenta, inoltre, 2 gruppi storici assenti nella passata edizione che sono Carro ‘e vascio ‘o vasto e A cantenella, la quale fra l’altro ha pubblicato nel mese di ottobre 2014 il suo ultimo album musicale dal titolo ‘A voce d”a votte. Alle 15 Battuglie bisogna poi aggiungere la partecipazione dei tanti altri carri tradizionali, come quello della Pro Loco “Vivere a Caturano” e dell’Istituto Comprensivo di Macerata Campania, oltre a quello preparato da Michele Florido ‘o Fruttajuolo. Appuntamento, quindi, dal 9 al 17 gennaio 2015 a Macerata Campania nel Paese della Pastellessa. Per info e varie visita www.santantuono.it.

You may also like...

uesto sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi