KOSTABEAT – Tony Esposito e Mark Kostabi al Belvedere di San Leucio sabato 27 giugno

espositoIl Salotto delle Culture ore 19
Performance ore 20,30
In un’atmosfera da “happening” estremamente coinvolgente, il sound mediterraneo di Tony Esposito e le raffinate composizioni del grande artista californiano Mark Kostabi si fonderanno per dar vita a “Kostabeat!”, una sorprendente performance artistico-musicale.

L’appuntamento è per sabato 27 giugno al Belvedere di San Leucio. L’evento è organizzato da Sheyda Gallery, dalla sezione di Caserta della Lilt, la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, e da OfficinaeArtis 2.0,associazione non lucrativa per la promozione delle arti e della cultura.
Alle ore 20,30 il momento clou della serata: l’artista Mark Kostabi realizzerà un’opera estemporanea accompagnato dal suono inconfondibile delle percussioni di Tony Esposito.
Prima dell’evento, alle 19, l’incontro dal titolo “Fare arte – an informal conversation”, una chiacchierata informale con Tony Esposito e Mark Kostabi organizzata dal Salotto delle Culture.

A intervistare i due prestigiosi ospiti la giornalista Maria Beatrice Crisci e il critico d’arte Enzo Battarra.
A seguire una degustazione di prodotti enogastronomici dieccellenza della Campania.

L’evento,che gode del patrocinio del Comune di Caserta, è stato organizzato a sostegno della lotta al  cancro.

“Kostabeat!” è il battito dell’arte che fa bene alla vita. L’ingresso è gratuito.

La collaborazione del musicista partenopeo Tony Esposito con l’artista statunitense Mark Kostabi, pittore e compositore, ha portato alla realizzazione dell’album “Kostabeat!”, un mix di brani in inediti in cui world music mediterranea, dance, elettronica, jazz e improvvisazione si fondono per dar vita a una sintesi sonora unica, ricca di colore. Da sempre impegnato nel sociale, Tony Esposito ha recentemente realizzato un cd i cui proventi andranno a sostegno dei progetti di “Italians for Darfur”. La copertina del cd è firmata dall’artista Mark Kostabi, che già in passato aveva donato delle sue opere per sostenere le popolazioni del Darfur.

Per informazioni: officinaeartis@gmail.com – tel. 333 203 85 99

You may also like...

uesto sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi