“Le Regine della Reggia”, viaggio nella storia delle sovrane borboniche l’8 marzo a Palazzo Reale

Giovedì 8 marzo in occasione della giornata internazionale delle donne si terrà alle 17 in Cappella Palatina la conferenza: “Le Regine della Reggia. Dietro le quinte della sovranità”.

La giornalista Nadia Verdile, collaboratrice de “Il Mattino” e autrice di numerose pubblicazioni sul tema femminile, realizzerà un excursus sulle sovrane borboniche che hanno abitato Palazzo reale, esaminando lettere private, visioni storiche, leggende e fatti, raccontando le regine nella loro dimensione di donne “dietro le quinte” della sovranità, oltre il loro aspetto regale e istituzionale.

Come sostiene l’autrice: “Le donne delle case reali, per secoli, sono state utilizzate, attraverso i legami matrimoniali, per costruire e mantenere reti diplomatiche. I matrimoni dei sovrani costituivano un elemento fondamentale delle relazioni tra potenze, gli Stati si ingrandivano, si consolidavano o ridimensionavano in seguito ai matrimoni. Le regine erano viste spesso come ‘infiltrate’ nella corte del marito. Trasferite là dove le chiamavano i destini e gli obblighi familiari, erano percepite come ‘straniere a corte’ e non sempre riuscivano ad integrarsi nella nuova patria. Di loro si sa poco e talvolta male.”

Nel corso della conferenza interverrà inoltre la compagnia teatrale “Fabbrica Wojtyla & Compagnia della Città”.

L’ingresso alla conferenza è gratuito e l’accesso è previsto dal cancello centrale del Palazzo Reale previa esibizione dell’invito (cartaceo o digitale) pubblicato sulla pagina Facebook o sul sito web della Reggia.
Nella foto: La Regina Maria Amalia di Sassonia, particolare di un dipinto di Louis De Silvestre

You may also like...

uesto sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi