LEUCIANA FESTIVAL. PIETRO CONDORELLI E IL SUO NUOVO SPETTACOLO MUSICALE A RITMO DI JAZZ

Pietro Condorelli“Suonare nella mia terra è un’emozione forte ed è anche un motivo di grande orgoglio l’essere stato chiamato per questa rassegna, in questo luogo fantastico e pieno di magia”. Pietro Condorelli, casertano “doc”, tra le voci più autorevoli della chitarra jazz in tutta Europa, è l’ospite “big”, venerdì 4 settembre del LEUCIANA FESTIVAL 2015, la manifestazione organizzata dal Comune di Caserta e finanziata della Regione Campania, attraverso il Piano d’Azione e Coesione.

Sul prestigioso palco del Cortile dei Serici, per la prima volta a Caserta, Condorelli porterà il suo nuovo spettacolo musicale dal titolo “Jazz, Ideas & Songs”. L’inizio è per le ore 21 e l’ingresso è gratuito. “Il progetto – chiarisce il chitarrista – esprime una logica di comunicazione che trascende l’ordinario stereotipo di concerto jazz, pur senza rinunciare ai contenuti musicali ed artistici,  non facili per i non iniziati. Il progetto riesce a penetrare con maggior facilità l’audience, conducendo in territori dove raffinatezza e celebralità, feeling e swing, tensione e leggerezza riescono caleidoscopicamente a colpire la sensibilità della platea. Una ricerca espressiva che affronta differenti tematiche: dalla cultura degli anni 70 a Kerouac e la musica del dopoguerra, la cultura popolare e le origini del cinema in un continuum spazio-temporale”. Dunque, uno spettacolo e non un concerto. Una formula che esprime la sua piena maturità espressiva alternando brani originali di Pietro Condorelli e riletture di altri artisti, a readings di testi provenienti da autori in qualche modo vicini al jazz, come Jack Kerouac, in una sorta di “continuum” musicale-teatrale.

Rinnovata anche la formazione che vede Pietro Condorelli alla chitarra, la collaudata ritmica di Domenico Santaniello al contrabbasso e Claudio Borrelli alla batteria ed ha la particolarità di “rispettare le quote rosa” con Francesca Masciandaro, già conosciuta in ambiti di musica popolare multietnica, al flauto e la vocalist Simona Boo, che spazia anche in ambiti eterogenei come quelli della bossa nova e blues. Pietro Condorelli Jazz ideas & songs Intanto, a partire dalle 18,30, la rassegna di film etnografici L’Altro Sguardo” a cura di Intima Lente propone per domani “The Wall” di Paolo Barberi e Riccardo Russo. Mentre alle ore ore 20 nel Cortile Ferdinando ad esibirsi sarà il gruppo casertano “Hello Dave” con pezzi di loro composizione che spaziano dal rock al funk, alla musica alternativa. La giovane formazione è composta da: Ubaldo Tartaglione alla chitarra elettrica, Christian Landolfi voce e chitarra, Martino Impemba batteria, Emanuele Bombardelli basso. Inoltre, è aperta dalle ore 18 alle 24, la mostra “Il Collasso dell’Utopia” a cura di Enzo Battarra con opere di Michele Attianese, Crescenzo Del Vecchio Berlingieri e Lello Lopez. Tre artisti che raccontano la devastazione dell’ambiente, ma il loro grido di allarme è anche un richiamo all’impegno. Ogni sera, poi, la degustazione di prodotti eno-gastronomici locali (dalle ore 19 alle ore 20) e visite guidate al Complesso Monumentale (dalle ore 18 alle ore 20). Il LEUCIANA 2015 si prepara all’ultimo attesissimo appuntamento, ad ingresso libero, sabato 5 settembre alle ore 21, con un’altra “eccellenza” casertana, il chitarrista Fausto Mesolella (ingresso libero).

Sul sito www.leuciana.it la fotogallery tutte le informazioni sul Festival.

 

 

 

You may also like...

uesto sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi