“Semenzella”con Tina Femiana al Piccolo Teatro Cts di Caserta

Tina-Femiano-casertaIl Piccolo Teatro Cts di Caserta è giunto ormai al ventiseiesimo e penultimo appuntamento di questa sedicesima stagione teatrale. Infatti per questo fine settimana, sabato 23 aprile ore 21 e domenica 24 ore 19 la compagnia Alta Marea presenterà “Semenzella”con Tina Femiana e Carmen Femiano, musiche di Pan, Nando Misuraca e Gaemaria Palumbo; scene di Flaviano Barbarisi. L’opera, scritta e diretta dal regista Sandro Dioniso, è ispirata a fatti di cronaca realmente accaduti e datati 2010, quando nella città di Terzigno, la popolazione fu protagonista di una vera e propria rivolta contro la decisione governativa di aprire nel loro territorio” la cava più grande d’Europa, a dispetto del disastro ambientale già imposto al territorio con l ‘apertura di cava Sari.

Semenzella è una “Mamma Vulcanica”, una donna semplice divisa tra famiglia e barricate improvvisate ma è anche la voce antica di una comunità che rivela solo nel finale la propria natura mitologica. Salita per caso su un olivo della propria bellissima terra devastata, Semenzella si trova a bruciare la bandiera italiana senza vera convinzione, ma lo choc di quell’atto diventa il pretesto per raccontarsi e mettersi in gioco. Un testo per voce e coro, dove la voce arcaica della città si perde nelle strofe delle canzoni popolari trovando in esse una eco se non una risposta. L’ omaggio appassionato di Erri De Luca alla gente di Terzigno introduce una canzone alla Sirena Partenope che trova sempre nuove spoglie per incarnarsi nel ventre vivo della città, affidata alla sensibile interpretazione di Tina Femiano e alla voce di Carmen Femiano, accompagnate dalle musiche di Pan, Nando Misuraca e Gaemaria Palumbo.

Sandro Dionisio è un drammaturgo, musicista. Regista per il cinema ed il teatro, si è diplomato in Regia e Sceneggiatura al Centro Sperimentale di Cinematografia a Roma nel 1987. Ha lavorato con alcuni dei più importanti maestri del cinema italiano (Rosi, De Santis, Amelio e Risi tra tutti). Nel 2007 Benevento città spettacolo ha visto l’esordio della sua opera “Corpi Celesti (memorie di Nomadi)”, spettacolo evento dedicato alla memoria di Mariateresa Di Lascia e Antonio Neiwiller. Il suo primo lungometraggio, La Volpe a tre Zampe, premiato al Giffoni Film Festival del 2003.Nel 2012 esce la sua nuova opera cinematografica, Un Consiglio a Dio, esperimento di cinema cross-over con Vinicio Marchioni, ha rappresentato l’Italia al Festival Internazionale del Cinema di Pesaro del 2012 e nel 2013 ha vinto il Procida Film Festival.

Attualmente distribuito in home-video dalla Cecchi Gori-Group. Nel 2014 realizza un altro lungometraggio, Voce ‘e Sirena, con Cristina Donadio, Rosaria De Cicco, Enzo Moscato e altri autorevoli esponenti della cultura napoletana. La ricerca teatrale di Dionisio si divide tra le attività laboratori ali di Clandestinoteatro e la messinscena di opere al confine di linguaggi meticci, come le recenti “Il coro negato”, andato in scena nel dicembre 2013 e gennaio 2014 alla Sala Assoli del Teatro Nuovo di Napoli e al Theatre d’Epoche, e il recentissimo “Semenzella”, canto alle mamme vulcaniche, presentato nel febbraio del 2014 al Nuovo Teatro Sanità. Dal 2015 insegna Cinematografia all’Accademia di Belle Arti di Napoli.

FONTE: http://www.casertaweb.com/articoli/25430-%E2%80%9Csemenzella%E2%80%9Dcon-tina-femiana-.asp

You may also like...

uesto sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi