Articoli in Evidenza
amalfi

Vacanze in Costiera Amalfitana: cosa vedere e cosa fare

State programmando un viaggio in Costiera Amalfitana e non sapete da dove iniziare? Niente paura, vi accompagneremo in una vero e proprio tour attraverso le tappe più belle da fare, i posti più belli dove poter ammirare i tramonti e qualche esperienza che renderà la vostra vacanza indimenticabile.

Positano ed Amalfi: i luoghi più belli da visitare

Per molti è considerata la “perla” della costiera e in effetti è un vero e proprio gioiello non solo riconosciuto nei nostri confini nazionali ma anche a livello mondiale. Positano è da sempre la meta estiva preferita da parte dei turisti, seconda forse solo a Capri. L’ormai ex borgo di pescatori risulta la città più mondana della Costiera Amalfitana, famosa anche per la moda e la produzione di sandali artigianali. La sera sarà d’obbligo passeggiare per le viuzze strette piene di boutique e negozi, o cenare magnificamente nei diversi ristorantini che affacciano sul mare. Armatevi di scarpe comode perché Positano si sviluppa in verticale e le case sono arroccate le une sulle altre, rendendo unico questo borgo nel suo genere. Da visitare la Chiesa Santa Maria Assunta e le due spiagge: quella Grande e la spiaggia del Formillo. Se dico Costiera Amalfitana, si pensa inevitabilmente alla città che da il nome a questa lingua di terra spettacolare, ovvero  Amalfi. L’antica Repubblica Marinara porta con sé una storia millenaria e incrocio di culture derivata da una posizione strategica ancora oggi per il mar Mediterraneo. Nominata Patrimonio dell’Unesco nel 1997, lo stile arabo-siciliano risalta nel simbolo della città ovvero il duomo di Amalfi che dopo decenni di ristrutturazione risulta ora visitabile in tutto il suo splendore. Di fronte la cattedrale troverete la bellissima fontana di Sant’Andrea, definita anche fontana del popolo e restaurata nel 2018. Curiosità: i getti d’acqua provengono dal fiume Sele, uno dei fiumi più importanti dell’intera regione Campania. Il Museo Arsenale, dove è possibile scoprire la storia marittima di Amalfi, e il Museo della Carta, sono tra i punti d’interesse di questa cittadina a cui potete dedicare una giornata intera.

Dove ammirare i tramonti più belli?

Il tramonto si sa è il momento preferito dalle coppie più romantiche e non solo. La costiera offre cornici strepitose, soprattutto al calar del sole, regalando sfumature di colore ed emozioni uniche. I tramonti di Praiano sono tra i più belli di tutta la costiera e non solo, e ci sono due posti in particolare dove poter godere di questo sunset magari in orario aperitivo. Il primo è il Cafè Mirante, siamo a metà strada tra la statale e la spiaggia della Gavitella. Per raggiungere questo posto bisogna fare qualche scalino ma il gioco vale la candela. Vi troverete in una terrazza vista mare che non h eguali. Il Bar del Sole è invece il bar storico di Praiano e tappa obbligatoria per chi passa per la strada statale che prosegue verso Amalfi. Dalla sua terrazza c’è una vista spettacolare verso la chiesa e il cortile. Non vi meravigliate se, soprattutto d’estate, sarete obbligati a restare fermi per la fila di motociclisti che si susseguono in strada e restano estasiati alla vista del tramonto.

Un’idea per tutti: la gita in barca

Uno dei modi migliori per visitare la Costiera Amalfitana in poco tempo è sicuramente attraverso una bella gita in barca. Lontano dal traffico e dallo smog, potrete decidere di effettuare un’escursione e approdare nei posti più belli e raggiungere alcune calette che possono essere viste solo via mare. Da marzo ad ottobre sono attivi i principali collegamenti che permettono di poter godere di alcune città poche conosciute ma che meritano ugualmente di essere viste. Tra queste troviamo due piccole perle: Maiori e Minori. Le due città offrono lungomari accessibili e offerta enogastronomica elevata ma soprattutto tra le spiagge più belle e particolari come la Grotta Sulfurea e la Grotta di Pandora. Sempre via mare è possibile da Amalfi arrivare in una delle calette più belle e suggestive di tutta la costiera, ovvero la spiaggia di Santa Croce. Una volta raggiungibile attraverso gli scalini, in questa spiaggia è presente una grande grotta dover poter vedere i resti della Cappella di Santa Croce. Sole fino al primo pomeriggio e acqua splendida. Consigliatissimo!

Dove dormire?
Il dilemma che affligge molto turisti che stanno programmando una vacanza in Costiera Amalfitana è la scelta dell’hotel. Come avete visto leggendo questo articolo ci sono molte attività che è possibile svolgere e molti luoghi, borghi e città da visitare. La scelta della location dove dormire è fondamentale per godersi al meglio la vacanza.
Il nostro consiglio è di ridurre al minimo l’uso dei mezzi di trasporto e puntare su una location a breve distanza dalle maggiori attrazione e che abbia tutti i servizi di cui abbiamo bisogno. Un hotel in costiera amalfitana che si rispetti dovrebbe avere una spiaggia privata (un servizio che poche strutture hanno) un ristorante, magari vista mare e perché no una o più piscine per i momenti di relax. Il borgo di Praiano è da molti considerata la soluzione migliore perché a metà strada da Amalfi e Positano. Inoltre sono presenti diverse tipologie di strutture ricettive, tra cui anche hotel con vista mare, hotel con spiaggia privata e hotel con ristorante. A voi la scelta e non resta che augurarvi buone vacanze!

Potrebbe Interessarti Anche...

Cosa vedere a Sorrento e dintorni

Sorrento è un comune italiano in Provincia di Napoli che conta circa 15.000 abitanti. Una …